Le perle - come sceglierle e come curarle

Le perle - come sceglierle e come curarle

LE PERLE, COME SCEGLIERLE

Le perle da sempre rappresentano un gioiello elegante e raffinato, adatto a qualsiasi età e ogni generazione. Il filo di perle ancora oggi è uno tra i gioielli più indossati al mondo, grazie alla sua naturale luminosità e versatilità si adatta a qualsiasi stile. La perla nasce dall'ostrica, viene raccolta, pulita con particolari tecniche e selezionata singolarmente così da capire per quale tipologia di gioiello possa essere utilizzata. Per realizzare un filo di perle vengono scelte perle omogenee tra loro non solo per forma ma anche per naturale colorazione, infatti le perle dei fili di Mikimoto o Damiani non sono sottoposte ad alterazioni chimiche in laboratorio.

Le caratteristiche da valutare per l'acquisto di una perla sono:

- La Sfericità ossia la forma della perla, più la perla è perfettamente sferica e maggiore è il suo valore

- La Dimensione in millimetri, più la perla aumenta di diametro e maggiore sarà il prezzo

- Il Colore che dipende dal tipo di ostrica in cui la perla è nata. I colori possono essere vari, ma le perle con maggior valore sono quelle che hanno un colore omogeneo su tutta la superficie.

- La Coltivazione, che può essere di acqua dolce o salata. Le perle coltivate in mare hanno una valore superiore in quanto le ostriche in mare producono una sola perla per volta

Le perle sono un gioiello delicato e vivo, composto di sostanze organiche, e come ciò, necessitano di particolari accorgimenti per mantenerne invariata la luminosità e la struttura.

COME CURARE LE PERLE

E' bene ricordare di indossare le perle solo dopo aver utilizzato cosmetici, profumi o sostanze contenenti acidi, che potrebbero altrimenti danneggiarle e opacizzarle.

  1. Se la perla dovesse venire a contatto con sostanze acide o agenti chimici è possibile utilizzare un panno di cotone morbido inumidito con acqua minerale per pulirle delicatamente.
  2. Non indossare gioielli con perle in spiaggia o in piscina poiché potrebbero essere rovinate dalla salsedine o dal cloro ed evitare di utilizzare saponi o prodotti per la pulizia dei gioielli che sarebbero troppo aggressivi.
  3. Non esporre le perle a fonti di calore diretto ed evitare di lasciarle per diverso tempo in luoghi troppo umidi come cassette di sicurezza.
  4. Riporle separate da altri gioielli, che potrebbero graffiarle, e custodirle preferibilmente in sacchetti di seta o velluto che aiutano a mantenere la giusta idratazione.
  5. Rinfilare i fili di perle frequentemente, prima che possa rompersi il filo, per evitare la corrosione delle perle attorno al buco e al suo interno. Se si indossa frequentemente il filo di perle, consigliamo di rinfilarlo all’incirca 1 volta all’anno rivolgendosi al proprio gioielliere di fiducia. 

Per mantenere le perle in un perfetto stato di idratazione, consigliamo di indossarle, in quanto l’umidità della nostra pelle ne favorisce una corretta idratazione.

Guarda i Fili di Perle >>